Calvi_dell'Umbria-Stemma

Calvi dell’Umbria (Tr), accordo per l’utilizzo reciproco di personale con il comune di Narni

La giunta di Calvi dell’Umbria ha approvato lo schema di convenzione con il comune di Narni. Con decorrenza dalla data di sottoscrizione e fino al 30 giugno 2020, la convenzione riguarda i dipendenti Andrea Bellinelli, responsabile dell’area Gestione Finanziaria e gestione Risorse Umane, e Gloria Brogi, la quale ha manifestato l’interesse al convenzionamento per attività da svolgersi presso il Comune di Narni. Il tempo di lavoro tra i due Comuni può essere così suddiviso: Andrea Bellinelli n.24 ore al Comune di Calvi dell’Umbria e n.12 ore al Comune di Narni e Gloria Brogi n.24 ore presso il Comune di Narni e n.12 ore presso il Comune di Calvi dell’Umbria.

La recente legge di bilancio 2019 ha previsto un apposito strumento, finalizzato a disciplinare, in via generale, anche ipotesi di collaborazione tra Enti ed in questo ambito si incardina la convenzione tra il comune di Calvi dell’Umbria e il comune di Narni. L’art.1 comma 124 della sopracitata legge infatti dispone: “Al fine di soddisfare la migliore realizzazione dei servizi istituzionali e di conseguire una economica gestione delle risorse, gli enti locali possono utilizzare, con il consenso dei lavoratori interessati, personale assegnato da altri enti cui si applica il contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto funzioni locali per periodi predeterminati e per una parte del tempo di lavoro d’obbligo, mediante convenzione e previo assenso dell’ente di appartenenza. La convenzione definisce, tra l’altro, il tempo di lavoro in assegnazione,nel rispetto del vincolo dell’orario settimanale d’obbligo, la ripartizione degli oneri finanziari e tutti gli altri aspetti utili per regolare il corretto utilizzo del lavoratore. Si applicano, ove compatibili, le disposizioni di cui all’articolo 14 del contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto delle regioni e delle autonomie locali del 22 gennaio 2004″.

Calvi_dell'Umbria-Stemma

Calvi dell’Umbria (Tr), ok al progetto di adeguamento spazio pubblico tra monastero Suore orsoline e Mura urbiche

La giunta di Calvi dell’Umbria ha approvato il progetto esecutivo dell’intervento di “Adeguamento funzionale dello spazio  pubblico compreso tra il Monastero delle suore Orsoline e le mura urbiche per la realizzazione di uno spazio dedicato ai bambini”. IL progetto redatto dall’architetto Marco Caciagli, reca l’importo complessivo di euro 31.440,80 dettagliato nella delibera numero 119 del 27 dicembre 2018, come segue: euro 27.000,00 tramite corrispondente contributo concesso dalla Regione Umbria (impegnati al Cap.1810/10); euro 4.440,80 con fondi propri di bilancio comunale (impegnati al cap.1820/10).

Disposta la trasmissione dell’atto alla Regione Umbria per opportuna conoscenza.

calvi

Calvi dell’Umbria (Tr), ok al progetto di recupero del Fontanile di Fontana di Campo

La giunta di Calvi dell’Umbria ha approvato il progetto definitivo dei lavori di riqualificazione del Fontanile di Fontana di Campo, quale punto di ristoro temporaneo lungo i sentieri del territorio comunale maggiormente battuti dagli escursionisti. Il progetto, redatto dall’ingegnere Vassilis Mpampatsiko, reca l’importo complessivo di euro 92.854,00. Richiesto apposito contributo di pari importo al GAL Ternano a valere sui fondi del Fondi a valere sul Piano di Sviluppo Rurale per l’Umbria 2014-2020 – PAL GAL TERNANO Misura 19 sottomisura 19.2 tipo intervento 19.2.1. Misura 19.2.1.2. “Riqualificazione per corsi ed itinerari a fini turistici”.

calvi

Calvi dell’Umbria (Tr), l’associazione culturale “Filarmonica Sabina Foronovana” concluderà il Calvi Festival

La giunta di Calvi dell’Umbria, ha concesso il contributo richiesto, pari a euro 670,00, all’associazione Culturale “Filarmonica Sabina Foronovana” con sede in Forano (RI), per la realizzazione dell’evento proposto, ossia il “Concerto conclusivo del Calvi festival 2018. La giunta ha precisato che tale iniziativa è ricompresa nel Programma culturale della terza edizione del “Calvi festival” e che il concerto si terrà il giorno 08 settembre 2018 alle ore 21,00 presso Piazza Mazzini, nel centro storico di Calvi dell’Umbria, con ingresso libero.

Nella stessa delibera numero 76 del 31 agosto 2018, si precisa che l’erogazione del contributo avverrà previa presentazione di idonea rendicontazione.

calvi

Calvi dell’Umbria (Tr), per la delegazione tedesca di Peiting ingresso al museo delle Orsoline offerto dal Comune

La giunta di Calvi dell’Umbria ha deliberato l’esenzione dal pagamento del biglietto di ingresso al Museo del Monastero delle Orsoline e relativo percorso museale ai visitatori provenienti dalla cittadina bavarese di Peiting, con la quale il comune è gemellato e attua degli scambi culturali. Ciò in considerazione dell’ospitalità presso la cittadina gemellata di Peiting è sempre stata corredata da accoglienza e disponibilità assoluta da parte delle famiglie e dal Comitato per il Gemellaggio nei confronti della popolazione calvese.

Dato atto che tali ingressi gratuiti sono quantificati in n. 40 partecipanti il responsabile dell’area Demografica e Culturale per l’assunzione di impegno delle agevolazioni concesse ammontanti ad Euro 200,00 all’interno del bilancio 2018.

calvi

Calvi dell’Umbria (Te), istituito il Registro dei trattamenti e il Registro degli eventi in materia di Privacy

La giunta di Calvi dell’Umbria ha proceduto con la definizione di un atto di indirizzo e di linee guida che consentano all’Amministrazione di provvedere con immediatezza all’adattamento dell’organizzazione alle disposizioni contenute nel Regolamento UE 2016/679 chiarendo e disciplinando gli aspetti rimessi alla propria autonomia organizzativa e procedimentale. Previsto, alresì, un sistema di adattamento flessibile, graduale e continuativo alle disposizioni in materia.

Le P.A. sono tenute, in quest’ottica, a nominare al proprio interno il responsabile della protezione dei dati personali (DPO), il quale deve essere “coinvolto in tutte le questioni riguardanti la protezione dei dati personali”. Con la delibera numero 70 dell’8 agosto 2018, sono stati altresì istituiti il Registro dei trattamenti e il Registro degli eventi, sul quale annotare tutte le attività che l’ente svolge in materia di privacy. “In tale registro si dovrà annotare la nomina del DPO, la formazione effettuata, gli eventuali attacchi informatici ai dati che subisce l’Ente, l’aggiornamento del registro dei trattamenti ed in generale tutte le attività che verranno svolte in materia di privacy. Questo documento consentirà all’Ente di ‘rendicontare’, con maggiore facilità, l’attività effettuata in materia, perché consente di tracciare tutte le attività e andrà consegnato all’organo di controllo a dimostrazione dell’attività svolta, oltre ad agevolare anche la rendicontazione dell’attività da parte dei Responsabili”, si legge nella medesima delibera.

calvi

Calvi dell’Umbria (Te), nominati i componenti della Delegazione Trattante di Parte Pubblica

La giunta di Calvi dell’Umbria ha costituito la Delegazione Trattante di Parte Pubblica per le materie di contrattazione collettiva decentrata integrativa. Nominati quali componenti Giuseppe Bizzarro, segretario Comunale e Presidente pro tempore, e il sindaco Guido Grillini.

La delibera di giunta numero 62 del 19 luglio 2018 è atto propedeutico per le trattative aventi ad oggetto la contrattazione integrativa decentrata di parte economica per l’anno 2018 e la contrattazione normativa, al fine di recepire i nuovi istituti approvati dal Nuovo Contratto nazionale e il vigente contratto. I rapporti individuali di lavoro dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni sono disciplinati, infatti, mediante appositi contratti collettivi con due livelli di contrattazione, quella nazionale e quella decentrata integrativa presso ciascun ente. Così dispone il testo Unico sul Pubblico Impiego.

Con la medesima delibera sono state anche formalizzate le prime direttive alla delegazione trattante di parte pubblica per la definizione delle risorse finanziarie destinate all’incentivazione delle politiche di sviluppo delle risorse umane e della produttività anno 2018 e per la conduzione della trattativa ai fini della sottoscrizione dell’accordo per l’utilizzo delle risorse decentrate anno 2018 e della stipula del nuovo Contratto decentrato Normativo.

calvi

Calvi dell’Umbria (Tr), modificato il progetto di servizio del trasporto scolastico

I comuni di Otricoli e di Calvi dell’Umbria, in ragione della continuità territoriale, gestiscono congiuntamente, e mediante un appalto a terzi, il servizio di trasporto scolastico. Per gli anni scolastici 2018/2019, 2019/2020, 2020/2021, per come già recepito con delibera dell’aprile scorso, alla luce del nuovo codice degli Appalti, preso atto del documento unico di valutazione dei rischi da interferenza (DUVRI) ed in ragione della presenza di accompagnatori messi a disposizione dall’amministrazione, il servizio di trasporto scolastico sarà affidato tramite gara a procedura aperta, con aggiudicazione mediante il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Individuato Calvi dell’Umbria quale comune capofila per la gestione della gara d’appalto, esso si impegna a procedere con la massima urgenza relativamente agli adempimenti propedeutici all’indizione della gara ed all’aggiudicazione dell’appalto, al fine di garantire tempestivamente il servizio. La giunta ha anche approvato, nella stessa seduta e alla luce della recente sottoscrizione con il Prefetto di Terni del “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana”, lo studio di fattibilità tecnico – economica, con contestuale richiesta di contributo a valere sui Fondi di riserva e speciali, per un sistema di videosorveglianza e lettura targhe. Lo studio è stato redatto dall’ufficio tecnico comunale e preveder un importo complessivo di euro 99.518,17. Nel caso in cui il contributo fosse accordato, il Comune si impegna ad inserire l’intervento nel bilancio di previsione 2018 con apposita variazione e a cofinanziare la misura del 10% del totale della spesa.

calvi

Calvi dell’Umbria (Tr), approvato il piano di zonizzazione acustica

Esaurito l’iter amministrativo, il consiglio comunale di Calvi dell’Umbria ha deliberato l’approvazione del piano di classificazione Acustica del territorio comunale di Calvi dell’Umbria, noto come piano di zonizzazione. Fissati dunque i limiti per le sorgenti sonore esistenti e pianificati gli obiettivi ambientali al fine di prevenire l’inquinamento e di favorire lo sviluppo sostenibile.

Comuni

 

neicomuni.it – Reg. Tribunale Reggio Calabria n. 3/2018

Direttore responsabile Giuseppe Praticò
Interdata Cuzzola S.r.l.
Via del Gelsomino, 37 – 89128 Reggio Calabria (RC)
partita IVA 01153560808 – REA RC116134

Copyright 2019 - Nei Comuni ©  All Rights Reserved