caraffa

Caraffa di Catanzaro (Cz), sostegno al centro studi Futura per iniziative culturali a favore dei Giovani

La giunta di Caraffa di Catanzaro ha accolto, con delibera numero 1 dell’ 8 gennaio 2019, la proposta del centro studi Futura avente ad oggetto progetti di politiche giovanili da perseguire attraverso iniziative culturali incentrate su Legalità e Cittadinanza attiva. In particolare l’organo di indirizzo del comune del Cosentino, in questo primo atto dell’anno, ha deliberato la concessione al suddetto centro studi dell’uso di piazzetta Gangale e di un sostegno economico fino a 2000,00 euro, da erogarsi ad attività realizzate.

caraffa

Caraffa di Catanzaro (Cz), l’impegno per la valorizzazione del territorio attraverso i borghi del Ben…Essere

La giunta di Caraffa di Catanzaro ha aderito alla proposta progettuale denominata “Calabria l’Abbondante”, elaborata dall’associazione scientifica “Biologi senza frontiere”, con sede a Castrolibero. La quota annuale di € 100,00 è stata allocata nel Bilancio 2018. E’ quanto si legge nella delibera numero 76 del 6 settembre 2018, pubblicata in data odierna.

Ritenendo l’inserimento in circuiti di eccellenza che valorizzano e pubblicizzano borghi con determinate caratteristiche, corrispondente all’esigenza di elevare il livello e migliorare la qualità dell’azione amministrativa attraverso la valorizzazione del patrimonio culturale, il comune di Caraffa di Catanzaro ha deciso di aderire all’idea progettuale dell’associazione scientifica “Biologi senza frontiere”, intitolata “Calabria l’Abbondante”. Essa è finalizzata alla promozione dei Borghi del Ben…Essere”, in cui siano realizzate azioni orientate a tutelare la salute, a promuovere il benessere, a migliorare la qualità della vita e a creare un “marchio di identità” proteso a creare luoghi in cui gli stessi valori del “benessere” e della “qualità della vita” siano realmente posti al centro di ogni progettualità.

caraffa

Caraffa di Catanzaro, presto la conferenza dei servizi per mettere in sicurezza il territorio

In considerazione delle frequenti ed ingenti piogge e dell’accelerazione del fenomeno di erosione e di dissesto che stanno colpendo il già fragile territorio comunale di Caraffa di Catanzaro, con l’interessamento di aree con termini al centro abitato, e dell’avanzamento del fronte franoso del fosso Foti, la giunta comunale ha preso atto della relazione tecnica redatta dal responsabile dell’area Tecnica-manutentiva del Comune, l’architetto Vito Migliazza, nominato anche responsabile unico del procedimento. Dato indirizzo per l’indizione delle conferenza dei servizi per la risoluzione della problematiche legate all’insicurezza del territorio, con il coinvolgimento dei dipartimenti competenti della regione Calabria.

caraffa

Caraffa di Catanzaro, l’impegno del Comune per la valorizzazione dei borghi della Calabria

Il comune di Caraffa di Catanzaro ha approvato lo schema di avviso pubblico per le manifestazioni di interesse a valere sul bando della regione Calabria per il sostegno a progetti di valorizzazione dei borghi. Tre gli allegati approvati ed aventi ad oggetto la realizzazione di un sistema di recettività diffusa in un immobile disponibile per anni nel territorio di Caraffa di Catanzaro; la costruzione di un partenariato pubblico privato per la valorizzazione del suddetto borgo; l’attivazione di iniziative imprenditoriali in campo turistico e culturale.

Nella stessa seduta odierna, con delibera numero 68, è stata rideterminata la dotazione organica dell’Ente.

caraffa

Caraffa di Catanzaro (CZ), verso un consumo virtuoso e responsabile dell’acqua

Anche il comune di Caraffa di Catanzaro fa parte dell’ente di governo dell’ambito territoriale ottimale per il servizio idrico integrato, comprendente l’intera circoscrizione territoriale regionale. La giunta ha deliberato all’unanimità l’adesioneall’Autorità idrica della Calabria per una migliore gestione dell’acqua. Lo stesso esecutivo ha anche fissato nella somma di 1558,00 euro, la quota annua a carico del comune per far fronte ai costi di funzionamento della stessa autorità. Nella stessa seduta di giunta deliberati anche l’istituzione della commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, il disciplinare delle spese di funzionamento e dei compensi per i membri della commissione e il relativo regolamento.

L’esecutivo ha anche preso atto della disponibilità all’apertura estiva del museo della Cultura e del Costume Arbereshe – da martedì a domenica dalla ore 17 alle ore 20 – da parte della pro loco disponibile anche ad utilizzare i locali adiacenti come infopoint, demandando agli uffici competenti l’espletamento degli adempimenti necessari tra cui quello della concessione del contributo.

Tra gli atti della giunta anche l’autorizzazione all’utilizzo congiunto con il comune di Satriano della dipendente a tempo indeterminato Patrizia Palmitelli, attraverso l’approvazione dell’accordo tra i comuni di Caraffa di Catanzaro e Satriano sull’utilizzo del personale, consentito agli enti con meno di 5000 abitanti.

Comuni

 

neicomuni.it – Reg. Tribunale Reggio Calabria n. 3/2018

Direttore responsabile Giuseppe Praticò
Interdata Cuzzola S.r.l.
Via del Gelsomino, 37 – 89128 Reggio Calabria (RC)
partita IVA 01153560808 – REA RC116134

Copyright 2019 - Nei Comuni ©  All Rights Reserved