castrolibero

Castrolibero (Cs), subentro dell’Ato di Cosenza alla regione Calabria nei contratti di conferimento dei Rifiuti solidi urbani

La giunta comunale di Castrolibero ha deliberato il subentro dell’Ambito Territoriale Ottimale della provincia di Cosenza alla Regione Calabria, a far data dal 1° gennaio 2019, nei rapporti contrattuali con i gestori degli impianti di trattamento o smaltimento dei rifiuti così indicati: contratto sottoscritto dalla Regione Calabria con la Società Consortile a Responsabilità Limitata Ekrò per il Servizio di gestione dell’impianto di trattamento dei rifiuti di Rossano, in scadenza al 19 aprile 2019; contratto sottoscritto dalla Regione Calabria con la Calabra Maceri e Servizi S.p.A. per il Rinnovo del contratto per l’affidamento del Servizio di trattamento e recupero dei rifiuti organici da raccolta differenziata prodotti nel territorio della Regione Calabria, in scadenza al 31 marzo 2019; contratto sottoscritto dalla Regione Calabria con la Miga S.r.l. per il Servizio di smaltimento, in ambito regionale, presso impianti dotati di A.I.A., dei rifiuti prodotti nella Regione Calabria, in scadenza all’11 settembre 2019.

Preso atto dell’avvenuta scadenza, in data 31 dicembre 2018, dei contratti sottoscritti dalla Regione Calabria, rispettivamente, con la Calabra Maceri e Servizi S.p.A., con la Sovreco S.p.A. e con la Ecorec S.r.l.s., per i seguenti servizi: Servizio di trattamento, presso impianti dotati di A.I.A., di rifiuti non pericolosi prodotti nella Regione Calabria; Servizio di smaltimento, in ambito regionale, presso impianti dotati di A.I.A.dei rifiuti prodotti nella Regione Calabria; Servizio per il recupero, attraverso il trattamento di lombricoltura, della frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata.

Autorizzata la sottoscrizione, da espletarsi congiuntamente al rappresentante della Regione Calabria, di contratti ponte con i gestori privati cui saranno rispettivamente affidati i servizi di trattamento dei rifiuti urbani.

Il subentro, per il tramite dell’ATO Cosenza, e la sottoscrizione, impegnano il Comune di Castrolibero limitatamente alla quota di prestazioni di specifico interesse, proporzionale alle quantità di rifiuti conferite negli impianti, e secondo le condizioni economiche determinate dalle tariffe di conferimento già in vigore fino al 31 dicembre 2018, applicabili ai contratti ponte. Successivamente alla scadenza dei predetti contratti, le condizioni economiche necessarie alla copertura di tutte le spese per la gestione degli impianti e del servizio associato saranno determinate dalla Comunità d’Ambito, che dovrà fissare le tariffe di conferimento, per come previsto nella Convenzione di costituzione dell’ATO, rinviando a successive determinazioni la quantificazione dei costi effettivamente sostenuti nel periodo di validità dei contratti.

 Gli oneri derivanti sono posti a carico del bilancio comunale per l’esercizio 2019 ed inserite nella Tari.

castrolibero

Castrolibero (Cs), ok al nuovo assetto delle strutture organizzative

La giunta di Castrolibero, con delibera numero 1 del 3 gennaio 2019, ha approvato la modifica dell’attuale assetto delle strutture organizzative. I Responsabili di Area – Rosa Maria Zagarese, area Economico-Amministrativa; Salvatore Mannarino, area Tecnica; Carmine De Cicco, area Tributi-Servizi socio-culturali e staff; Antonio Plastina, area Vigilanza e Servizi – con proprio provvedimento assegneranno le responsabilità di servizio e le postazioni di lavoro al personale inserito nell’area di riferimento.

Approvato, altresì, il nuovo Piano generale di assegnazione dei contingenti di personale alle articolazioni di massima dimensione della struttura, variato in conseguenza delle modifiche di cui sopra.

castrolibero

Castrolibero (Cs), rettificato inquadramento dipendenti Gabriella Posteraro e Giuseppina Zelesco

La giunta di Castrolibero ha deliberato, con atto numero 116 dell’11 settembre 2018 e pubblicato in data odierna, la rettifica di tre precedenti delibere nella parte relativa all’inquadramento di Gabriella Posteraro, non categoria A ma categoria B3, e di Giuseppina Zelesco, non categoria A ma categoria C. La rettifica è stata conseguente alla presa d’atto delle relative note della regione Calabria.

castrolibero

Castrolibero (Cs), il comune ha approvato il progetto“CastruFranco e i Bagni del Palazzotto – Il borgo dei saperi senza tempo”

La giunta di Castrolibero ha approvato il progetto Integrato “CastruFranco e i Bagni del Palazzotto – Il borgo dei saperi senza tempo”, redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale, dell’importo complessivo di €1.500.000,00. Tale approvazione è conseguente all’adesione, con delibera di giunta del luglio scorso, all’avviso pubblico per il sostegno dei progetti di Valorizzazione dei borghi della Calabria, con lo scopo di rivitalizzare e rigenerare il proprio Borgo Storico, prevedendo un suo pieno utilizzo ai fini turistici in ogni sua possibile manifestazione, come da intenti dell’Amministrazione Comunale. Il Comune di Castrolibero ha, per altro, una storia millenaria testimoniata ancora oggi dalla presenza di resti di antiche mura, infrastrutture belliche e torri risalenti all’epoca saracena e ai Franchi di Ottone di Bergamo (IXsecD.C.) a cui si deve il primo nome di CastrumFrancum (“Castrufrancu”in dialetto), come evidenziato dalla stessa delibera numero 126 approvata in data odierna. L’avviso regionale di cui sopra è quello bandito dalla  regione Calabria, dipartimento Turismo, Beni Culturali e Spettacolo,  nell’ambito del “Progetto strategico per la Valorizzazione dei Borghi della Calabria e del Potenziamento dell’Offerta Turistica”, finanziato con i fondi del Programmazione Regionale Unitaria 2014/2020.

castrolibero

Castrolibero (Cs), adottato il piano occupazionale per il triennio 2018-2019-2020

La giunta di Castrolibero ha approvato il piano triennale dei fabbisogni del personale per il periodo 2019-2021. Esso costituisce il nuovo piano occupazionale per il triennio 2018-2019-2020. Redatto nel rispetto del principio costituzionale di adeguato accesso dall’esterno, nonché in ossequio delle norme in materia di reclutamento del personale previste dal decreto legislativo n.165/2001 e delle Linee Guida di cui al Decreto P.C.M. 8 maggio 2018, esso prevede le stabilizzazioni ai sensi del medesimo testo del Pubblico Impiego.

Il piano triennale dei fabbisogni di personale è coerente con il principio di riduzione complessiva della spesa e con l’andamento della spesa di personale, conseguente all’attuazione del piano occupazionale. in linea con quanto disposto dalla legge.

La presente delibera della giunta comunale di Castrolibero, numero 121 del 17 settembre 2018 e pubblicata in data odierna, si inquadra nel contesto normativo in materia di organizzazione degli enti locali, con particolare riferimento a quanto dettato dal D.Lgs.n.267/2000 e dal D.Lgs.n.165/2001, laddove si attribuiscono alla Giunta comunale specifiche competenze in ordine alla definizione degli atti generali di organizzazione e delle dotazioni organiche. Dal quadro contenuto nella delibera emerge che la spesa complessiva del personale in servizio ammonta ad € 2.409.074,83.

Il piano triennale dei fabbisogni di personale 2019 –2021 sarà trasmesso al dipartimento della Funzione pubblica entro trenta (30) giorni dalla sua adozione, tenendo presente che fino all’avvenuta trasmissione è fatto divieto alle amministrazioni di procedere alle assunzioni previste dal piano. Il presente atto sarà inserito nel DUP (documento Unico di Programmazione) del triennio di riferimento.

castrolibero

Castrolibero (Cs), concessi patrocinio e contributo alla Pro Loco

La giunta di Castrolibero ha concesso alla Pro Loco il patrocinio per la realizzazione di due eventi svoltisi nelle prime due settimane di settembre in piazza Pandosia (concerto dell’artista Brunella Gatto) e in località Ortomatera (convegno e spettacolo musicale). Concesso anche un contributo di euro 5.000,00, assegnato a valere sulla legge regionale a sostegno delle manifestazioni turistiche relative all’annualità 2018 e che verrà erogato dopo apposita rendicontazione delle spese sostenute da parte della stessa Pro Loco.

castrolibero

Castrolibero (Cs), intesa con Calabria Verde per pulizia in località Giardine

La giunta di Castrolibero ha approvato lo schema di protocollo d’Intesa tra l’Azienda Calabria Verde avente ad oggetto gli interventi di pulizia lungo il torrente Campagnano e fosso di scolo alla località Giardine. Il Comune intende, così, porre in essere interventi di prevenzione di difesa del suolo facendo ricorso all’Azienda Calabria Verde, Ente strumentale Regione Calabria, dichiaratati disponibile, previa sottoscrizione di apposito protocollo di intesa.

castrolibero

Castrolibero (Cs), il Centro Polifunzionale dei Servizi Urbani concesso temporaneamente in uso all’Asd “Team Diablo”

La giunta di Castrolibero ha accolto l’istanza presentata lo scorso 23 luglio dall’Asd “Team Diablo” avente ad oggetto l’attribuzione in concessione onerosa e temporanea alla stessa Associazione dei locali di proprietà comunale ubicati presso il Centro Polifunzionale dei Servizi Urbani, in via Papa Giovanni XII. La concessione onerosa sarà strettamente limitata alle determinazioni di questo Ente. La Asd “Team Diablo” dovrà corrispondere per il periodo di utilizzo al comune di Castrolibero, un canone mensile pari ad euro 1000,00, come indicato nella relazione di stima dell’ufficio Tecnico Comunale. La decorrenza è fissata al 1 settembre 2018, in considerazione della sospensione delle attività artistiche della stessa Asd nel periodo estivo. Il comune di Castrolibero si riserva la possibilità di utilizzare i locali in questione per lo svolgimento di manifestazioni pubbliche nel caso di proprie necessità. Tutte le spese di gestione dell’immobile e di pagamento delle utenze, restano a carico della suddetta Asd.

castrolibero

Castrolibero (Cs), ok all’affidamento di impianti sportivi di proprietà comunale

La giunta di Castrolibero ha deliberato, con atto numero 107 del 3 agosto 2018,  l’affidamento in concessione della gestione di impianti sportivi di proprietà comunale, secondo quanto previsto nell’avviso pubblico regionale pubblicato in data 28/07/2018 e relativo alla “Concessione di contributi regionali finalizzati alla realizzazione e riqualificazione di impianti sportivi”. Dato indirizzo al responsabile dell’Area Tecnica di procedere per l’affidamento, autorizzando la procedura relativamente agli impianti sportivi siti nelle località Fontanesi, Marchesato, SerraMiceli, OrtoMatera, S.Lucia. Stabilito, altresì, per come precisato nel suddetto bando, che il periodo di affidamento degli impianti potrà avere durata superiore ad anni 10 e fino ad anni 20 commisurata alla qualità e rilevanza economica dell’intervento. L’affidamento comprende anche l’area sita alla località Campagnano (attualmente Area a verde pubblico) da destinare alla riqualificazione attraverso l’inserimento di strutture sportive, alle condizioni e con le modalità contenute nel Bando di gara. L’avviso regionale ha, infatti, come finalità non solo la promozione e la valorizzazione dello sport come strumento essenziale per il miglioramento dello stile di vita e come elemento fondamentale per la formazione dei soggetti e per il benessere individuale e collettivo, ma prevede anche il finanziamento di iniziative finalizzate alla realizzazione e riqualificazione degli impianti, al sostegno dei servizi e di collaborazione con soggetti pubblici e privati, al fine di garantire la più ampia partecipazione dei cittadini alla pratica sportiva e ad attività fisico-motorie, in ambienti più sicuri e attrattivi.

castrolibero

Castrolibero (Cs), l’impegno per la riqualificazione di alcune aree in località Campagnano

La giunta di Castrolibero ha approvato gli studi di Fattibilità dei lavori di “Realizzazione campo pratica golf – località Campagnano”, redatto dall’ufficio Tecnico Comunale, dell’importo complessivo di € 1.673.623,37, dei lavori di “Realizzazione verde sportivo – località Campagnano”, redatto dall’Ufficio Tecnico Comunale, dell’importo complessivo di € 733.316,51, e dei lavori di “Nuovo collegamento stradale tra i territori comunali di Castrolibero e Cosenza – Località Campagnano”, dell’importo complessivo di € 800.000,00, redatto dall’architetto Perrotta Gianluca. Gli interventi rientrano nel progetto di riqualificazione che l’amministrazione Comunale di Castrolibero intende attuare rispettivamente: nell’area ubicata in località Campagnano, compresa tra via Fontana La Pietra e l’edificato di via Milano/via Palermo, lungo Viale Campagnano, attualmente non interessata da alcun intervento che ne possa caratterizzare la sua funzionalità per usi pubblici, mediante la realizzazione di struttura sportiva per la pratica del golf; nell’area destinata a verde pubblico ubicata in località Andreotta, compresa tra il torrente Campagnano e Via Palermo, attualmente priva di elementi che ne possano caratterizzare la sua funzionalità per usi pubblici, mediante l’inserimento di strutture sportive utilizzabili anche da bambini; infine nell’area compresa  tra il territorio di questo Comune e quello del Comune di Cosenza, posti agli argini opposti del torrente stesso che ne delimita i rispettivi confini, mediante la realizzazione di un nuovo ponte sul torrente Campagnano e dei relativi raccordi stradali, al fine di integrare funzionalmente le infrastrutture stradali e pedonali e rendere maggiormente fruibile il collegamento viario e veicolare.

Comuni

 

neicomuni.it – Reg. Tribunale Reggio Calabria n. 3/2018

Direttore responsabile Giuseppe Praticò
Interdata Cuzzola S.r.l.
Via del Gelsomino, 37 – 89128 Reggio Calabria (RC)
partita IVA 01153560808 – REA RC116134

Copyright 2019 - Nei Comuni ©  All Rights Reserved