catanzaro

Catanzaro, conferito incarico di dirigente tecnico area Edilizia Privata e Sue

La giunta di Catanzaro, con la delibera numero 2 del 7 gennaio 2019, è intervenuta in materia di fabbisogno triennale di Personale 2018/2020 procedendo con l’aggiornamento del piano assunzionale 2019. Prevista così la copertura del posto di dirigente tecnico del Settore Edilizia Privata e Sue, mediante il conferimento di un nuovo incarico a tempo determinato, ex art. 110 co 1 Tuel, per la durata di tre anni.

 Il provvedimento non comporta alcuna variazione della percentuale di dotazione dirigenziale ricopribile ex art. 110 co. 1 Tuel né della spesa di personale già programmata per il periodo 2018-2020, per come approvata con la deliberazione di Giunta Comunale n°348 del 27/07/2018.

Lo scorso 20 dicembre 2018 era venuto a mancare il dirigente tecnico, incaricato a tempo determinato ai sensi dell’art. 110 TUEL del Settore Edilizia Privata e SUE, ed al fine  al fine di garantire la direzione e l’amministrazione del predetto settore, il cui funzionamento è fondamentale per i servizi resi ai cittadini in materia di edilizia privata, si è reso necessario provvedere con urgenza alla copertura del posto rimasto vacante.

catanzaro

Catanzaro, ok al progetto di logistica merci sostenibile Calmes

La giunta di Catanzaro ha approvato il progetto denominato “Calmes – Catanzaro Logistica Merci Sostenibile”, designando quale referente Antonio De Marco, il dirigente dell’Unità di Progetto “Autorità Urbana POR 2014/2020”.

Il progetto sarà presentato alla Regione Calabria in occasione della partecipazione dell’Ente all’avviso “City Logistics” per la concessione di contributi finalizzati alla realizzazione di interventi di logistica urbana, in attuazione al Piano Regionale dei Trasporti, Obiettivo 2 Aree Urbane – Azione n. 2 – Misure per il potenziamento infrastrutturale e dei servizi nelle aree urbane – Misura 2.5. City Logistics”.

La deliberazione del consiglio comunale n. 144 del 18/10/2018, che ha istituito una ZTL Merci in due Aree urbane (Centro storico e Catanzaro Lido) modificando il Regolamento Comunale di installazione di stalli sosta e del piano consegna merci nella Città di Catanzaro, costituisce la premessa degli interventi di logistica urbana al centro del progetto adesso approvato.

catanzaro

Catanzaro, comune partner della cooperativa Sociale a.r.l. “Eureka” per il progetto SETica

Il comune di Catanzaro è partner del progetto “SETica” che sarà rappresentato, in qualità di soggetto Capofila, dalla cooperativa Sociale a.r.l. “Eureka” con sede in Catanzaro ai fini della partecipare al bando “Artigianato 2018” attraverso il quale la Fondazione con il Sud intende sostenere alcune eccellenze della tradizione artigiana delle regioni meridionali e, tra queste, della Calabria. La giunta di Catanzaro con delibera numero 438 dello scorso 5 ottobre non ha deliberato solo la partnership con la cooperativa Eureka ma ha anche descritto il contenuto dell’impegno dell’amministrazione a promuovere le attività culturali del progetto sul territorio comunale, condividendo e promuovendo i percorsi di reinserimento lavorativo a favore dei soggetti svantaggiati, collaborando attraverso gli uffici del settore Cultura e delle strutture culturali di proprietà dell’Ente per la migliore organizzazione degli eventi progettuali e dei percorsi dedicati agli studenti.

La cooperativa sociale a.r.l. “Eureka” intende partecipare al suddetto bando con il progetto denominato “SETica”, riguardante la valorizzazione e riscoperta della tradizione serica catanzarese per creare una nuova produzione capace di coniugare welfare, occupazione e produttività, e aveva chiesto al comune di Catanzaro la partnership.

Il progetto “SETica” mette in sinergia mondo dell’impresa artigianale, occupazione e inclusione sociale, aiutando persone in situazioni di disagio, portatrici di diversi tipi di fragilità sociale, ad inserirsi nel mercato lavorativo e a specializzarsi in un settore dalle molte potenzialità. Il particolare, il progetto prevede: la formazione professionale nell’ambito della produzione tessile secondo l’antica tradizione artigiana e dell’intero processo agricolo della “gelsi bachicoltura” di n. 8 soggetti svantaggiati che saranno individuati, grazie alla partecipazione del Centro Calabrese di Solidarietà, all’interno della Comunità di recupero dello stesso Centro e nel Centro per donne vittime di violenza; un periodo di training formativo extra-regionale presso il CREA-AA, laboratorio di Padova che rappresenta un’eccellenza a livello mondiale; il successivo inserimento lavorativo degli 8 soggetti formati all’interno della Cooperativa “Nido di Seta”, con l’avvio di un tirocinio di 12 mesi; la realizzazione di un cortometraggio titolato “mani di seta, un passato che diventa futuro” che racconta l’esperienza progettuale e rievoca la storia e la tradizione dell’arte della seta a Catanzaro; un percorso strutturato per le scuole secondarie di primo grado della Regione che riguarda la storia sericola calabrese e le attuali tecniche di allevamento del baco da seta e di trasformazione del prodotto greggio in manufatti artigianali di pregio.

catanzaro

Catanzaro, ok a modifiche e integrazioni allo schema di convenzione relativo al progetto di “Riqualificazione Catanzaro Sud – da periferia a nuova centralità”

Nel 2016 il Comune di Catanzaro ha approvato il progetto denominato “Riqualificazione Catanzaro Sud – da periferia a nuova centralità”, finalizzato alla partecipazione al “Bando pubblico nazionale programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie dei comuni capoluogo di provincia”. Al fine di attivare il coinvolgimento nella progettazione di partner pubblici e privati interessati ad investire nell’ambito con finalità di pubblico interesse, era stato pubblicato l’avviso pubblico per la presentazione di manifestazioni di interesse da parte di soggetti motivati a presentare proposte coerenti con il raggiungimento degli obiettivi del progetto.

Nel 2018 la giunta di Catanzaro ha approvato dei progetti esecutivi afferenti agli interventi di cui alle manifestazioni di interesse da parte dei privati per i quali, anche alla luce della possibilità concessa ai Comuni dalla Presidenza dei Consiglio dei Ministri di inviare gli atti di approvazione dei progetti esecutivi entro la data del 15 Settembre 2018, si ritiene di apportare delle modifiche allo schema di convenzione regolante proprio i rapporti con i soggetti privati. La giunta, con delibera numero 415 adottata in data odierna, approva le modifiche e le integrazioni apportate allo schema di convenzione regolante i rapporti con i tre partners privati, tenendo conto della natura degli interventi.

catanzaro

Catanzaro, ricorso al Consiglio di Stato per regolarità affidamento incarico per redazione Piano strutturale

La giunta di Catanzaro ha deliberato la nomina dell’avvocato Valerio Zimatore a titolo gratuito, co-difensore unitamente e disgiuntamente agli avvocati interni dell’ente Saverio Molica, Santa Durante, Annamaria Paladino ed Annarita De Siena, al fine di proporre impugnativa dinanzi al Consiglio di Stato, avverso la sentenza n° 1507/2018 del T.A.R. Calabria con la quale il tribunale amministrativo ha accolto il ricorso presentato dall’ingegnere Giovanni Angotti, avverso il bando ed il disciplinare della gara procedura aperta per l’affidamento dell’incarico per la redazione del Piano Strutturale del Comune di Catanzaro. Il T.A.R. ha ritenuto “ammissibile il ricorso, nonostante l’ingegnere Giovanni Angotti non avesse partecipato alla gara, ed ha ritenuto viziato il bando in accoglimento della tesi prospettata dal ricorrente, circa l’illegittimità di bandi pubblici per prestazioni professionali a titolo gratuito in favore della Pubblica Amministrazione”, si legge nella delibera numero 397 approvata in data odierna. L’esperienza e la competenza del professionista nella materia oggetto del contenzioso anche, l’eccezionalità della questione trattata, nonché la pregressa proficua collaborazione con quest’Amministrazione in relazione alla medesima questione, sono alla base della nomina in questione.

Il comune di Catanzaro ricorrerà al Consiglio di Stato per far valere le sue ragioni e per questo motivo ha demandato al dirigente del settore Avvocatura gli adempimenti di competenza, assegnando la somma di € 6.000,00, necessaria per il pagamento del contributo unificato al cap. 18080 del Bilancio 2018.

catanzaro

Catanzaro, via del campus universitario Magna Grecia intitolata al nobel Renato Dulbecco

La giunta comunale di Catanzaro ha deliberato, con atto numero 392 adottato e pubblicato in data odierna, di intitolare alla memoria del premio Nobel per la medicina, professor Renato Dulbecco. una via nel campus universitario Magna Grecia, individuata nella nuova circolazione del complesso Universitario e denominata provvisoriamente strada 33.

La commissione Toponomastica aveva già espresso all’unanimità parere favorevole nel 2015.

catanzaro

Catanzaro, vie del campus universitario Magna Grecia intitolate a Salvatore Blasco e Raffaele Gentile

La giunta comunale di Catanzaro ha deliberato, con atti numero 389 e 390 adottato e pubblicati in data odierna, di intitolare a Raffaele Gentile e Salvatore Blasco, due via nel campus universitario Magna Grecia, individuate nella nuova circolazione del complesso Universitario e rispettivamente denominata provvisoriamente strada numero 31 e numero 32.
La commissione Toponomastica, già nel 2015, aveva espresso all’unanimità parere favorevole in omaggio alle figura del servo di Dio, Raffaele Gentile, medico, giornalista già consigliere comunale, Raffaele Gentile, e del presidente del consorzio universitario e al quale si deve l’istituzione a Catanzaro della facoltà di giurisprudenza, Salvatore Blasco.

catanzaro

Catanzaro, approvati schemi di convenzione per interventi al Torrente Castace e al Torrente la Fiumarella

La giunta di Catanzaro ha dato attuazione lo scorso 30 luglio, con le delibere numero 351 e 352, al programma degli interventi per la Difesa del Suolo, previsti dall’Accordo di Programma del 25 Novembre 2010, dal I°Atto Integrativo all’Accordo di Programma del 9 gennaio 2018 e dal Patto per lo Sviluppo della Regione Calabria. L’esecutivo catanzarese ha approvato gli schemi di convenzione avente ad oggetto il “Ripristino della officiosità idraulica del Torrente Castace in località Cava in agro del Comune di Catanzaro”, per un valore di € 985.000,00, e l’intervento riservato al “Torrente la Fiumarella di Catanzaro in loc. S. Maria e Rione Fortuna in agro del Comune di Catanzaro”, per un valore di € 1.970.000,00.

Designata, per entrambi gli interventi, quale Struttura Avvalsa all’interno dell’Ente, il settore Gestione del Territorio e nominato il dirigente Guido Bisceglia responsabile Unico del Procedimento.

catanzaro

Catanzaro, via libera all’istanza di legittimazione ed affrancazione del terreno gravato da uso Civico della Ditta e-distribuzione S.p.a.

La giunta di Catanzaro ha approvato l’istanza di legittimazione ed affrancazione di Francesco Passarelli nato a Cosenza il 08/02/1958, Responsabile dell’Unità Organizzativa Zona di Catanzaro – Crotone- Vibo Valentia, di e-distribuzione S.p.a., Divisione Infrastrutture e Reti Italia- Macro Area Territoriale Sud, relativa ad un appezzamento di terreno gravato da uso civico, sito nel Demanio località “S. Elia” del Comune di Catanzaro, dando atto dell’avvenuto versamento di € 16,20, quale prezzo dovuto per la legittimazione ed affrancazione del terreno sopra specificato vincolato ad usi civici;

Affidata, con nomina sia congiunta che disgiunta, agli avvocati Saverio Molica, Anna Maria Paladino, Annarita De Siena , Santa Durante, Giacomo Farrelli e Maria Consuelo Citriniti, la difesa del comune di Catanzaro nel giudizio introdotto dinanzi al Tar Calabria da Abitare Costruzioni srl.

catanzaro

Catanzaro, nuovi interventi sul Sistema Metropolitano

Su proposta del dirigente dell’autorità urbana Por Calabria 2010, il consiglio comunale di Catanzaro ha approvato all’unanimità, autorizzando il sindaco Sergio Abramo a sottoscriverlo con Regione e Provincia, lo schema del II atto integrativo all’Accordo di programma quadro sottoscritto nel 2014 ed avente ad oggetto la realizzazione del “Sistema Metropolitano Catanzaro Città-Germaneto” consistente anche nella realizzazione di un nuovo collegamento ferroviario metropolitano tra la nuova Stazione FS di Catanzaro in località Germaneto e l’attuale Stazione di Catanzaro Sala e nell’adeguamento a linea metropolitana della rete ferroviaria esistente nella valle della Fiumarella tra Catanzaro Sala e Catanzaro Lido”. L’intervento, già recepito nel 2016 nel piano regionale dei Trasport, ha adesso necessità di essere implementato con previsioni e programmazioni legate al livello di mobilità urbana, al servizio del centro storico, della zona nord, di Catanzaro Lido edell’area di Germaneto e al livello di modalità di esercizio della rete integrata. Da qui la necessità di approvare il II atto integrativo all’Accordo di programma quadro per alcune opere integrative anche la regione Calabria ha già riconosciuto come strategiche.

Comuni

 

neicomuni.it – Reg. Tribunale Reggio Calabria n. 3/2018

Direttore responsabile Giuseppe Praticò
Interdata Cuzzola S.r.l.
Via del Gelsomino, 37 – 89128 Reggio Calabria (RC)
partita IVA 01153560808 – REA RC116134

Copyright 2019 - Nei Comuni ©  All Rights Reserved