20100827225519!Fiumefreddo_Bruzio-Stemma

Fiumefreddo Bruzio (Cs), approvati formulario di progetto e quadro economico relativi all’avviso regionale per valorizzazione borghi della Calabria

La giunta di Fiumefreddo Bruzio ha approvato il formulario di progetto predisposto dallo stesso Ente, relativamente all’Avviso Pubblico regionale per il sostegno di progetti di valorizzazione dei borghi della Calabria, e il Quadro Economico previsto nel Formulario e denominato “Riepilogo Programma di Interventi – Piano Finanziario”, per come integralmente riportato nella delibera numero 44 del 20 settembre 2018. L’importo complessivo riferito nello stesso quadro economico è pari a € 1.468.344,00.

L’intervento predisposto dal Comune è in linea con i dettami dell’avviso regionale di riferimento poiché considera il Borgo, con le sue risorse, centrale per le politiche di sviluppo; individua nella concentrazione e nell’integrazione degli interventi i principi da seguire nella progettazione per sostenere con efficacia i processi di coesione interna e la competitività dei sistemi locali; individua nella programmazione integrata lo strumento operativo di attuazione della strategia partecipativa ed integrata e dei metodi (concertazione, partecipazione, collaborazione pubblico-privato) individuati.

L’Avviso regionale sopracitato, si legge nella stessa delibera – “si incardina all’interno delle linee prioritarie della Programmazione Regionale Unitaria 2014/2020, persegue gli obiettivi specifici del Progetto Strategico per la Valorizzazione dei Borghi della Calabria ed il Potenziamento dell’offerta turistica e culturale, quali: incrementare l’attrattività turistica dei borghi calabresi caratterizzati da forti tradizioni culturali, enogastronomiche e storiche, migliorando la fruibilità del patrimonio ambientale, artistico e culturale, valorizzando e promuovendo le produzioni e le attività ivi esistenti; favorire l’attuazione di modelli di gestione/valorizzazione innovative degli attrattori culturali e degli specifici itinerari e reti culturali tematiche;  sostenere il miglioramento delle condizioni di contesto dei borghi secondo un approccio basato sulla qualità diffusa e sulla coerente sostenibilità ambientale, economica e sociale, anche ai fini di consentire il riconoscimento di: “I borghi più belli d’Italia”, promosso e sostenuto dall’Associazione nazionale comuni italiani (ANCI), Città Slow, Bandiera Arancione, Borghi Autentici, ecc..; favorire l’accessibilità ecosostenibile nei Borghi, soprattutto alle persone con bisogni speciali, attraverso lo sviluppo dei servizi di orientamento e informazione; valorizzare le filiere locali della green economy ; favorire lo sviluppo di pacchetti di offerta turistica in grado di valorizzare il paesaggio naturale, di intercettare segmenti sempre più ampi della domanda nazionale e internazionale di turismo culturale ed enogastronomico e di contribuire alla sostenibilità delle attività turistiche regionali attraverso una migliore distribuzione temporale e spaziale delle presenze dei visitatori; sostenere la riqualificazione di infrastrutture pubbliche e impianti per il tempo libero, lo sport, la cultura tesi a migliorare le condizioni strutturali e degli standard di qualità e offerta del patrimonio culturale e dei servizi aggiuntivi; incoraggiare e sostenere iniziative locali di ‘investimento diffuso’ volto alla riqualificazione e valorizzazione del patrimonio”.

20100827225519!Fiumefreddo_Bruzio-Stemma

Fiumefreddo Bruzio (Cs), ok al progetto definitivo relativo al “Centro servizi innovativo per i giovani per la promozione turistica del territorio”

Il Comune di Fiumefreddo Bruzio intende chiedere un finanziamento per allestire un “Centro servizi innovativo per i giovani per la promozione turistica del territorio”. L’Ente si propone di realizzare questo centro partecipando all’avviso pubblico regionale relativo alla Misura 7 intervento 7.4.1 “Investimenti per l’introduzione, il miglioramento o l’espansione di servizi di base a livello locale” – Annualità 2018 nella cornice del bando a valere sui fondi del Programma di Sviluppo Rurale PSR Calabria 2014-2020. Il progetto redatto dal tecnico comunale Ivano Russo, anche responsabile del procedimento, reca un importo complessivo di € 100.000,00 dettagliato nel quadro economico contenuto nella delibera numero 45 del 20 settembre 2018.

Il Comune s’impegna, come richiesto, per 5 anni a garantire il finanziamento per la gestione dell’intervento con una spesa di 2.000,00 € da imputare su apposito capitolo di bilancio.

Nella stessa delibera si legge che il Comune di Fiumefreddo Bruzio ha predisposto un Piano di Sviluppo Comunale in associazione con i Comuni di Belmonte Calabro, Falconara Albanese e Longobardi (comune capofila) nell’ambito della misura Misura 7 – Intervento 7.1.1 Sostegno alla stesura ed all’aggiornamento dei piani di sviluppo dei comuni nelle zone rurali. L’intervento in oggetto è inserito nell’elenco degli interventi previsti nel Piano di Sviluppo Comunale già approvato dall’Ente medesimo.

La sopracitata misura di finanziamento sostiene investimenti finalizzati all’offerta di servizi di trasporto alternativo, socio assistenziali, culturali, ricreativi necessari ad assicurare un’adeguata qualità della vita nelle aree rurali più periferiche contribuendo a ridimensionare il fenomeno dello spopolamento.

sponsor-cuzzola

Fiumefreddo Bruzio (Cs), espletato da Interdata Cuzzola il servizio di redazione e aggiornamento inventario e di riclassificazione del conto patrimoniale

Il comune di Fiumefreddo Bruzio, al fine di perseguire una corretta gestione finanziaria dell’Ente, con particolare riferimento alla riclassificazione del conto patrimoniale del Comune medesimo, aveva affidato ad Interdata Cuzzola, società con sede a Reggio Calabria, il servizio di redazione e aggiornamento dell’inventario dei beni mobili e immobili dell’Ente e di conciliazione tra conto del patrimonio e rendiconto.

Nello specifico, la società Interdata Cuzzola ha garantito la presenza presso il Comune di professionisti con le competenze specifiche richieste, i quali hanno verificato la correlazione tra conto patrimoniale e rendiconto e hanno catalogato i beni, assegnando loro un numero di inventario, definendo, in collaborazione con gli uffici Tecnico e di Ragioneria, anche l’anno d’acquisto e il valore dei singoli beni ai fini dell’accertamento della consistenza del patrimonio e consegnando su supporto informatico l’inventario così aggiornato.

Comuni

 

neicomuni.it – Reg. Tribunale Reggio Calabria n. 3/2018

Direttore responsabile Giuseppe Praticò
Interdata Cuzzola S.r.l.
Via del Gelsomino, 37 – 89128 Reggio Calabria (RC)
partita IVA 01153560808 – REA RC116134

Copyright 2019 - Nei Comuni ©  All Rights Reserved