Monterosso_al_Mare-Stemma

Monterosso al Mare (Sp), adottato regolamento della Biblioteca Civica

La giunta di Monterosso al Mare ha approvato il regolamento della Biblioteca Civica che il Comune di Monterosso al Mare gestisce in forma diretta. Il regolamento consta di 29 articoli ed è allegato alla delibera numero 32 approvata lo scorso 30 novembre. Esso entrerà in vigore il prossimo 23 dicembre. Antonella Tiragallo è la dipendente nominata responsabile del procedimento.

Monterosso_al_Mare-Stemma

Monterosso al mare (Sp), interventi post maltempo

La giunta di Monterosso al Mare ha deliberato di attivarsi con ogni mezzo, per quanto nella disponibilità dell’Ente, per far fronte all’emergenza che ha colpito il territorio comunale nei giorni 29 e 30 ottobre 2018, avviando iniziative per la pronta realizzazione delle opere necessarie anche con il ricorso al finanziamento pubblico.

Espresso un ringraziamento a tutte le forze dell’ordine e dai volontari di protezione civile ed in genere a tutti i soggetti pubblici e privati che sono intervenuti e stanno intervenendo nel territorio comunale, la giunta ha dato mandato e autorizzato, ove necessario, i responsabili dei Servizi interessati a porre in essere tutti gli atti ed adempimenti finalizzati a fronteggiare le conseguenze degli eventi calamitosi verificatisi, senza ulteriore provvedimento di indirizzo,in relazione all’emergenza in corso.

La delibera numero 140 del 2 novembre u.s. riferisce di una “condizione di rischio e pericolo imminente derivata dall’accumulo di materiale litoide e legnoso alla foce dei canali Pastanelli, Rio Molinelli e Rio Fegina, ivi trasportato dalla mareggiata occorsa nella serata del 29 ottobre u.s. e nelle prime ore del 30 ottobre u.s., che ha notevolmente ridotto la sezione di deflusso dei canali stessi e per il quale l’Ufficio tecnico comunale si è già attivato con redazione di verbale di somma urgenza e affidamento dei lavori”. Si legge altresì che “si è verificato un importante distaccamento di materiale litoide dalla parete rocciosa e che, pertanto, sussiste una condizione di grave rischio e pericolo derivata dalla circostanza che detto materiale, per ora trattenuto da barriere paramassi al limite della loro capacità di trattenuta, possa rovinare sugli edifici e la strada di Via Fegina sottostanti; si rivela necessario intervenire a salvaguardia della pubblica e privata incolumità mediante operazioni di prima messa in sicurezza, come da verbale di somma urgenza; ai fini della tutela della pubblica e privata incolumità, a seguito del movimento franoso, si è reso necessario limitare il transito veicolare e pedonale lungo il tratto di Via Fegina sottostante l’area oggetto di movimento franoso, previa presenza di movieri e con controllo a vista sulla parete rocciosa, garantito dai volontari appartenenti a gruppi di Protezione Civile provinciali”.

Monterosso_Calabro-Stemma

Monterosso Calabro (VV), ok al progetto “I borghi del lago Angitola tra percorsi naturalistici culturali”

La giunta di Monterosso Calabro ha approvato il progetto preliminare denominato “I borghi del lago Angitola tra percorsi naturalistici culturali alla riscoperta degli antichi mestieri e dei luoghi di fede”, redatto dall’ingegnere Giuseppe Barbara, responsabile del Servizio Tecnico del Comune di Monterosso Calabro e anche responsabile del procedimento. L’importo complessivo del progetto è pari a € 1.500.000,00, per come dettagliato nella delibera numero 52 del 20 settembre 2018. Il responsabile del procedimento Giuseppe Barbara ha ricevuto il mandato di redigere ed inviare tutti gli atti necessari per la presentazione della domanda di finanziamento, nella cornice del “Progetto strategico per la valorizzazione dei Borghi della Calabria ed il potenziamento dell’offerta Turistico e Culturale”, incardinato all’interno delle linee prioritarie della Programmazione Regionale Unitaria 2014 /2020. Nella prospettiva di presentare un’unica proposta progettuale, i Comuni di Monterosso Calabro, Maierato, Filogaso e San Nicola da Crissa hanno sottoscritto nel luglio scorso un protocollo d’intesa. L’intervento, nel suo complesso, interessa strutture di proprietà comunali pubbliche e, dunque, non si rendono necessari espropri.

Monterosso_al_Mare-Stemma

Monterosso al Mare (Sp), ok alle linee guida per la commissione Appalti

La giunta di Monterosso al Mare ha approvato le “Linee Guida disciplinanti la composizione e di funzionamento delle Commissioni Giudicatrici incaricate dell’espletamento delle gare per l’esecuzione di lavori, servizi e forniture, ai sensi dell’art.77 del D.Lgs.50/2016, per l’aggiudicazione di contratti pubblici di appalto”. Tale articolo prevede infatti che nelle procedure di affidamento di contratti di appalto o di concessione da aggiudicare mediante il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, la valutazione delle offerte dal punto divista tecnico ed economico sia attribuita ad una commissione giudicatrice composta di esperti nello specifico settore cui afferisce l’oggetto del contratto.

Le sopracitate Linee Guida si applicano agli Enti facenti parte della Stazione Appaltante denominata “Accordo Consortile per l’acquisizione di lavori, servizi e forniture tra i Comuni di Lavagna, Cogorno e Monterosso al Mare” e saranno pubblicate sul sito istituzionale del Comune di Monterosso al Mare, nella sezione “Amministrazione Trasparente – Disposizioni Generali”.  Antonella Tiragallo è la dipendente preposta alla esecuzione della presente deliberazione, quale responsabile del procedimento.

Monterosso_al_Mare-Stemma

Monterosso al Mare (Sp), concesso contributo alla Croce Bianca onlus

La giunta di Monterosso al Mare ha concesso alla Croce Bianca onlus il contributo di  €. 5.800,00 per la realizzazione del progetto di “Acquisto e manutenzione apparecchiature sanitarie DAE da installare nel territorio del Comune di Monterosso al Mare e per la formazione volontari al loro utilizzo”. Il Comune assicurerà, per la realizzazione del progetto, l’utilizzo gratuito dell’immobile “Palestra della Scuola Media Enrico Fermi di Monterosso” dove si svolgeranno i corsi per l’utilizzo del DAE, in accordo con l’Istituto Comprensivo di Levanto, e il pagamento del canone di abbonamento della sim card da utilizzare per il Defibrillatore che sarà installato in Largo Sandro Usai.

Monterosso_al_Mare-Stemma

Monterosso al Mare, concesso patrocinio a manifestazioni estive

Il comune di Monterosso al Mare ha concesso il patrocinio alla presentazione del libro “Opere minori” di Betta Bruno, programmata per il prossimo 27 agosto, alla serata musicale per ragazzi “Discoparty” svoltasi il 22 agosto u.s., e alla manifestazione musicale “Festa anni 70” programmata per il prossimo 29 agosto. Le iniziative sono promosse dall’associazione turistica Pro Loco. Concesso il patrocinio anche alla 21^ Rassegna Bandistica in programma per il prossimo 1 settembre e organizzata dal Corpo Bandistico Musicale “La Monterossina”.

Il comune di Monterosso al Mare si è impegnato ad assicurare per le manifestazioni l’utilizzo gratuito dell’ area pubblica/demaniale interessata dalla manifestazione e degli allacci alle linee comunali dei servizi, la messa a disposizione di attrezzature comunali (tavoli, sedie, microfono, schermo, proiettore, impianto audio), l’esenzione dal pagamento di tributi comunali, spese di istruttoria e/o diritti di segreteria per rilascio autorizzazioni.

Demandate al personale assegnato al servizio di Polizia Municipale le attività di controllo sulle occupazioni con particolare riferimento al controllo dei requisiti, e al Responsabile dello Sportello Unico Eventi l’espletamento della pratica finalizzata al rilascio delle autorizzazioni da parte dei servizi coinvolti necessari per l’organizzazione della manifestazione.

Monterosso_al_Mare-Stemma

Monterosso al Mare (Sp), verso l’istituzione ufficio Unesco a supporto dell’attività di tutela sito patrimonio dell’Umanità

La giunta di Monterosso al Mare ha approvato il protocollo attuativo per la costituzione dell’ufficio del sito Unesco “Porto Venere Cinque Terre e Isole Palmaria, Tino e Tinetto”, autorizzando il sindaco a sottoscriverlo. L’istituzione di questo ufficio si inquadra nell’ambito dell’“Accordo di Programma per la tutela, la gestione e lo sviluppo equo, condiviso e sostenibile del sito – paesaggio culturale “Porto Venere, Cinque Terre e le Isole (Palmaria, Tino e Tinetto)”, stipulato due anni fa  tra Presidente Regione Liguria, il sottosegretario di Stato ai Beni e alle attività culturali e al Turismo, con deleghe alla qualità e la tutela del paesaggio, il presidente Parco Nazionale Cinque Terre, il sindaco di Porto Venere, legale rappresentante del Parco Naturale Regionale di Porto Venere, iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale al n. 826”.

Contestualmente a questa stipula,  era stata anche sottoscritta, tra il presidente Parco Nazionale Cinque Terre, il sindaco di Porto Venere, legale rappresentante del Parco Naturale Regionale di Porto Venere, proprio l’“Intesa per la costituzione e l’attivazione di un apposito ufficio denominato Ufficio del sito UNESCO “Porto Venere Cinque Terre e Isole Palmaria, Tino e Tinetto”, relativamente al quale la giunta di Monterosso ha approvato l’accordo attuativo in data 30 luglio 2018, con delibera numero 114.

Si tratta di una struttura tecnico-amministrativa chiamata a svolgere, nell’ambito delle sue mansioni, attività a supporto dei soggetti responsabili del sito e firmatari della presente e ad assicurare il coordinamento interistituzionale, in collaborazione con le altre strutture responsabili della gestione del sito (comitato di coordinamento, comunità dei comuni della zona tampone, gruppo di lavoro tecnico-amministrativo, comitato consultivo).

Dato anche atto che il bilancio di previsione del comune di Monterosso al Mare presenta idonei stanziamenti per far fronte agli impegni assunti con la sopracitata delibera.

Monterosso_al_Mare-Stemma

Monterosso al Mare (Sp), modificato il protocollo d’intesa con il comune di Pignone

La giunta di Monterosso al Mare ha deliberato la modifica dello schema di protocollo d’intesa con il Comune di Pignone finalizzato alla presentazione congiunta di un progetto integrato per “interventi su superfici boschive e viabilità escursionistica”, oggetto della richiesta di finanziamento a valere sulla sottomisura 8.5 del Programma di Sviluppo Rurale. La presente delibera (n. 97 del 25 giugno 2018) ha modificato la precedente (n.81 del 30 maggio 2017) prolungando la validità dell’accordo “dalla data della sua sottoscrizione fino alla scadenza del termine decennale stabilito a garanzia degli impegni di mantenimento delle opere realizzate oggetto della domanda di sostegno”.

Comuni

 

neicomuni.it – Reg. Tribunale Reggio Calabria n. 3/2018

Direttore responsabile Giuseppe Praticò
Interdata Cuzzola S.r.l.
Via del Gelsomino, 37 – 89128 Reggio Calabria (RC)
partita IVA 01153560808 – REA RC116134

Copyright 2019 - Nei Comuni ©  All Rights Reserved