Rose-Stemma

Rose (Cs), adottato il Piano Triennale Prevenzione Corruzione e Trasparenza

La giunta di Rose ha approvato, con delibera numero 4 del 24 gennaio 2019, il Piano Triennale (2019-2021) per la Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (Legge 6 novembre 2012, n.190 e del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n.33, così come integrato e modificato dal Decreto Legislativo 25 maggio 2016, n.97).

La giunta ha così dato atto dell’assenza di fatti corruttivi o di ipotesi di disfunzioni amministrative significative nel corso dell’ultimo anno. Il piano approvato si compone dei seguenti allegati: piano Anticorruzione contenente una sezione apposita dedicata alla Trasparenza; mappatura delle attività ad elevato rischio e misure di prevenzione (allegato A); elenco degli obblighi di pubblicazione (allegato B).

Il piano anticorruzione, con tutti i suoi allegati, sarà pubblicato sul sito del Comune sotto la voce “Amministrazione Trasparente” e precisamente nella sezione “Altri Contenuti”, sottosezione “Anticorruzione”.

Rose-Stemma

Rose (Cs), adottato piano triennale dei fabbisogni del personale

La giunta di Rose ha rimodulato la dotazione organica e ha adottato il piano triennale dei fabbisogni del personale per il periodo 2019-2021. Con la  delibera numero 115 del 20 settembre 2018, si da atto che non saranno espletate procedure concorsuale prima di aver dato seguito alle procedure di mobilità previste dal testo unico sul Pubblico Impiego e si procederà alle assunzioni a tempo determinato ritenute necessarie alla luce di esigenze di carattere temporaneo ed eccezionale.

Rose-Stemma

Rose (Cs), il Comune intende partecipare al bando per introduzione, miglioramento, espansione di servizi di base a livello locale

La giunta di Rose, con delibera numero 109 del 6 settembre 2018 e pubblicata in data odierna, ha dato mandato al responsabile del settore Tecnico e al responsabile del settore della Polizia Locale di porre in essere quanto necessario per partecipare all’avviso pubblico regionale e quindi formulare la richiesta di finanziamento relativamente alla Misura 7 intervento 7.4.1 “Investimenti per l’introduzione, il miglioramento o l’espansione di servizi di base a livello locale” – Annualità 2018 nella cornice del bando a valere sui fondi del PSR Calabria 2014-2020.

L’intervento sostiene investimenti finalizzati all’offerta di servizi di trasporto alternativo, socio assistenziali, culturali, ricreativi necessari ad assicurare un’adeguata qualità della vita nelle aree rurali più periferiche contribuendo a ridimensionare il fenomeno dello spopolamento

Rose-Stemma

Rose (Cs), chiesto lo stato di calamità per tutto il territorio comunale

Le recenti e intense precipitazioni hanno causato numerosi cedimenti delle sedi stradali e danni nelle contrade Arente, Sovarette Soprane, Sovarette Sottane e nelle località Porricello e Fontanelle-Lauro con smottamenti, frane e allegamenti che hanno compromesso numerose colture in gran parte del territorio comunale. Il quadro di danni, ancora da quantificare, impone l’adozione di provvedimenti straordinari per tutelare l’incolumità pubblica e per fronteggiare le emergenze venutesi a creare.  Per queste ragioni la giunta del Comune di Rose ha deliberato la richiesta urgente agli organi nazionali e regionali competenti e alla Prefettura del riconoscimento dello Stato di calamità naturale in tutto il territorio comunale.

Rose-Stemma

Rose (Cs), adottato il piano alienazioni e valorizzazioni immobiliari 2019-2021

La giunta di Rose ha stilato un piano di alienazione e valorizzazioni immobiliari per gli anni 2019, 2020 e 2021, dando atto che nessun immobile è privo di funzione strumentale e dunque suscettibile di dismissione. Il piano, adottato all’unanimità dalla giunta con delibera numero 88, adesso dovrà passare al vaglio del consiglio comunale.

Nella stessa seduta è stato collocato in pensione il dipendente a tempo determinato Raffaele Mammone, in accoglimento della richiesta di riconoscimento delle condizioni di accesso all’APE Sociale. Nato a Rose il 01.09.1952, Mammone andrà in pensione dall’1 settembre 2018, con cessazione del rapporto di lavoro a tutti gli effetti di legge alla data del 31 agosto 2018.

Rose-Stemma

Rose (Cs), istituito il registro disposizioni anticipate trattamento sanitario

Il comune di Rose ha istituito all’unanimità il registro per la raccolta delle disposizioni anticipate di trattamento sanitario ai sensi della legge 22 dicembre 2017, n. 219 che in particolare all’art. 4 comma 6 prevede che le disposizioni anticipate di trattamento (DAT) si possano fare: “per scrittura privata consegnata personalmente dal disponente presso l’ufficio dello stato civile del comune di residenza del disponente medesimo, che provvede all’annotazione in apposito registro, ove istituito”.

La giunta ha dato mandato all’ufficio di Stato civile per la gestione e ha dato atto che il sindaco sovraintenderà alla sua attuazione.

Nominato responsabile del procedimento il Dirigente (o APO) dei Servizi Demografici, ufficio competente alla ricezione ed alla conservazione delle disposizioni anticipate di trattamento, a dare la massima pubblicità all’iniziativa e a fornire anche tutte le indicazioni necessarie ai cittadini interessati.

Il comune di Rose muove un passo importante che, come si evince dalla delibera n. 81 adottata nella seduta di giunta del 28 giugno u.s., si inquadra nell’illustre cornice dell’articolo 32 della Costituzione, che tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e afferma che nessuno può essere obbligato ad un trattamento sanitario se non per legge, riconoscendo il diritto all’autodeterminazione terapeutica, e dell’articolo 9 della Convenzione sui Diritti Umani e la Biomedicina, firmata ad Oviedo il 4/4/1997 dagli Stati membri del Consiglio d’Europa, ratificata e resa esecutiva in Italia con L. 28/3/2001 n. 145, dispone che «i desideri precedentemente espressi a proposito di un intervento medico da parte di un paziente, che al momento dell’intervento non è in grado di esprimere la sua volontà, saranno tenuti in considerazione».

Nella stessa seduta l’esecutivo comunale di Rose, nell’ambito del programma delle manifestazioni socio-culturali, ha deliberato la fissazione per il prossimo 22 luglio della Festa degli Anziani 2018, disponendo una gita in località Varco San Mauro – area pic-nic- con trasporto, pranzo e animazione offerti dal Comune.

Comuni

 

neicomuni.it – Reg. Tribunale Reggio Calabria n. 3/2018

Direttore responsabile Giuseppe Praticò
Interdata Cuzzola S.r.l.
Via del Gelsomino, 37 – 89128 Reggio Calabria (RC)
partita IVA 01153560808 – REA RC116134

Copyright 2019 - Nei Comuni ©  All Rights Reserved